Welcome! - Bem-vindo! - Bienvenido! -

Video Recenti:

La gran crisi del Cristianesimo

ASCOLTA L’AUDIO DI QUESTO ARTICOLO

Poichè la Scrittura dice: «Chi conosce la mente del Signore? Chi potrà istruirlo?». Ma noi abbiamo la mente di Cristo. 1 Corinzi 2:16

Oggi, da ormai più di una decina d’anni in questo secolo XXI, il mondo si sta facendo una doverosa domanda: Dov’è il Cristo che doveva venire volando dalle nubi?

Risulta frustrante e sconsolante per coloro che per anni, con tanto fervore hanno abbracciato questa fede, per non parlare dei milioni di seguaci di questa ideologia che sono morti credendo ed aspettando che il loro capo apparisse solcando i cieli con una corte di esseri bianchi ed alati, chiamati angeli.

Per questa ragione, ciò che si conosce come cristianesimo si è andato diluendo tra favole, racconti, storie speculative ed è andato cadendo in una inarrestabile catena di pratiche che sfiorano l’assurdo ed il ridicolo, dovuto al fatto che i capi che fanno bandiera di questa credenza non sono altro che volgari mercanti della fede che giocano con l’ignoranza e l’ingenuità dei suoi proseliti.

Ciò che è maggiormente paradossale di questo punto è che Dio e Cristo sono reali. Tutto il “guazzabuglio” deriva da una serie di errori concettuali e di menzogne di ordine ancestrale che si sono incaricati di tòrcere e contaminare la verità.

La Bibbia è un libro totalmente spirituale che, malauguratamente, è stato interpretato da uomini carnali, e questo è stato uno dei loro piú letali errori.

Se accettiamo che la Bibbia è il libro che esprime il pensiero di Dio, risulta contradditorio che cerchi di spiegarlo l’uomo: è piú coerente pensare che Dio stesso lo avrebbe fatto. Per questo motivo troviamo un gran numero di denominazioni nel cristianesimo, piagate da divergenze concettuali dovute alle diverse maniere in cui i loro leaders interpretano il libro.

Facciamo le seguenti precisazioni:

Siamo nel tempo in cui Cristo deve manifestarsi ed abbiamo le migliori notizie: SI È GIÁ MANIFESTATO! Ma, come abbiamo avvisato nello sviluppo di questo scritto, l’informazione apportata dalla religione è sbagliata.

Per esempio, il mondo sta aspettando un Cristo maschio, che sarebbe il figlio di Dio ed è conosciuto come Gesucristo. Tutto questo è completamente sbagliato, innanzitutto perchè Cristo è sempre stata una donna e non il figlio di Dio: Cristo è la Sposa del Dio onnipotente. Il suo nome non è Cristo ma LISBET. Nella stessa maniera il nome di Dio il Padre non è Jehová ma MELQUISEDEC.

Siamo coscienti che tutte queste esposizioni suonano totalmente opposte e persino strampalate agli occhi e alla comprensione di una persona che è stata influenzata da un’informazione totalmente sbagliata e, intendendo che il contenuto del tema proposto non può essere visto come una cosa superficiale, la invitiamo ad indagare gli insegnamenti di Cristo Lisbet più profondamente.

Da parte nostra, vogliamo lasciare molto chiaro che Dio, il Padre, si chiama Melquisedec e che Cristo è la sua Sposa, ossia, che Cristo è una donna ed il suo nome è Lisbet (la quale è risuscitata dai morti in questa epoca).

La invitiamo a visitare il nostro sito ufficiale RediSalem.com per saperne di più di queste verità esposte unicamente da Cristo Lisbet, il Salvatore che tutta l’umanitá ha atteso per secoli ed ere.