Welcome! - Bem-vindo! - Bienvenido! -

Video Recenti:

Cattolico! Cristo oggi ti chiama alla riflessione

ASCOLTA L’AUDIO DI QUESTO ARTICOLO

Cristoèunadonna.com I Sala Stampa I TV in diretta I Radio in diretta

Questo articolo è dedicato in una maniera molto speciale a tutti coloro che professano la fede cattolica.

Nei dati statistici che si conoscono a proposito del numero di adepti di questa religione, si calcola che superino il miliardo di seguaci in tutto il mondo, cosa che, se venisse esaminata dal punto di vista numerico, deve chiamare l’attenzione e portarci a dare un’occhiata ai pilastri della loro fede.

Il cattolicesimo nasce come risultato dello sviluppo che ebbe il movimento sbandierato dai seguaci del Cristo che si è manifestato nella Palestina del secolo I durante i primi secoli. Questi, dopo molti anni di sanguinaria persecuzione, ricevettero l’appoggio e il favore dell’imperatore Costantino I ed è stato a partire da questo imperatore che il cattolicesimo ricevette il corpo istituzionale.

È stata la storia ad incaricarsi di mostrarci come questa religione si è espansa per quasi tutto il mondo e l’indiscutibile influenza che ha esercitato nell’ambito ideologico, politico, culturale, economico, ecc. dei popoli. La dottrina cattolica ha potuto permeare e radicarsi in una maniera molto profonda nella coscienza delle genti, dirigendo le loro coscienze e decisioni.

Però entriamo a valutare la parte teologica del cattolicesimo. Ci riferiamo al “Credo cattolico”, sul quale loro stabiliscono la loro fede:

 

Credo in un solo Dio,

Padre Onnipotente,

Creatore del cielo e della terra,

di tutto il visibile e l’invisibile.

 

Credo in un Solo Signore Gesucristo,

Figlio unico di Dio,

nato dal Padre prima di tutti i secoli:

Dio da Dio, Luce da Luce,

Dio vero da Dio vero,

generato, non creato,

dalla stessa natura del Padre,

per il quale tutto è stato fatto;

che per noi, gli uomini, è sceso dal cielo,

e per opera dello Spirito Santo

si è incarnato in Maria la Vergine, e si è fatto uomo;

e per causa nostra è stato crocifisso

nei tempi di Ponzio Pilato,

ha sofferto ed è stato sepolto,

ed è risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture,

ed è salito al cielo, ed è seduto alla destra del Padre;

e di nuovo verrá con gloria

per giudicare i vivi ed i morti,

ed il suo regno non avrá fine.

 

Credo nello Spirito Santo, Signore e datore di vita,

che procede dal Padre e dal Figlio,

che con il Padre ed il Figlio

riceve una stessa adorazione e gloria,

e che ha parlato per mezzo dei profeti.

 

Credo nella Chiesa,

 che è una, santa, cattolica e apostolica.

Confesso che c’è un solo battesimo

per il perdono dei peccati.

Aspetto la risurrezione dei morti

e la vita del mondo futuro.

Amen.

 

La prima cosa che osserviamo è che non conoscono questo Dio nel quale professano credere poichè ignorano che si chiama Melquisedec. Focalizzano il concetto di creazione del cielo e della terra in una maniera meramente naturale, ignorando che questi sono concetti che devono essere visti in chiave spirituale.

Confessano di credere in Gesucristo visto come il figlio unigenito di Dio, senza sapere che Cristo è una donna, la Sposa di Dio e il cui nome è Lisbet.

Espongono il concetto di questo figlio come un qualcosa di mistico, aggiudicando la partecipazione in questo atto allo Spirito Santo: qualcuno che loro considerano, in maniera abbastanza diffusa, come la terza persona della trinitá.

È molto importante che tutti i cattolici sappiano che Cristo, tanto nella sua prima come nella sua seconda manifestazione, è venuto al mondo come qualunque altro essere umano: concepita da un uomo e partorita da una donna.

Proclamano che Cristo sia morto in una maniera volontaria, offrendosi per i peccati del mondo, estranei alla terribile veritá che quello è stato un atroce crimine dal quale non si è rialzata, come vi hanno fatto credere, e che non ha apportato nessun beneficio a coloro che sposano questa fede poichè, anche se credono ferventemente in questi postulati, i loro adepti e seguaci intorno al mondo continuano a morire.

Per questo, è bene che lei sappia che Cristo è presente, è una Donna, il Suo nome è Lisbet, la Sposa di Dio Melquisedec. È venuta a dare Vita Eterna, l’Immortalitá al corpo di tutti coloro che credono in Lei.

È venuto il tempo in cui il vostro corpo mortale puó essere vivificato da Cristo Lisbet!

La invitiamo a fare la prova.

Indirizzo mail