Welcome! - Bem-vindo! - Bienvenido! -

Video Recenti:

La caduta di Babilonia ed il congedo di Satana

ASCOLTA L’AUDIO DI QUESTO ARTICOLO

Ci sono due esempi meravigliosi che vogliamo evidenziare in questo articolo. Il primo tratta della presenza fisica di Cristo in mezzo a noi: Cristo è una donna, il suo nome è Lisbet, la Sposa di Dio Melquisedec. Il secondo evento del quale vogliamo fare menzione, è diretto agli elementi che formano l’opera di Cristo.

Uno di questi elementi, messi in atto da Cristo Lisbet, che riveste un’importantissima connotazione è la caduta di Babilonia ed il congedo di Satana.

Esaminiamo quanto concerne la caduta di Babilonia:

Cristo Lisbet ci ha insegnato a trascendere la semplicioneria della lettera ed intendere la gloria dello spirito contenuta in essa. È per questa ragione che il concetto di Babilonia non può essere utilizzato dentro parametri terreni poiché cadremmo nell’ inesattezza nella quale è caduta la religione: loro affermano che il Vaticano, o il cattolicesimo, è Babilonia.

Vediamo un’evidenza che Cristo Lisbet ha portato oggi, dimostrando così che questa posizione è errata:

Apocalisse 18:1-3

1 Dopo tutto questo vidi che un altro angelo scendeva dal cielo con grande autorità, e la terra si illuminò con il suo splendore.

2 Diede un forte grido:

«È caduta Babilonia, è caduta quella gran città!

   Si è convertita in una casa per i demoni.

È una tana per ogni spirito immondo,

   un nido per ogni avvoltoio ripugnante

   ed una caverna per ogni animale sudicio e spaventoso.

3 Poiché tutte le nazioni sono cadute

   A causa del vino della sua appassionata immoralità.

I re del mondo

   hanno commesso adulterio con essa.

A causa del suo desiderio di lussi eccessivi,

   i commercianti del mondo si sono arricchiti».

Cristo Lisbet ci ha insegnato che Babilonia è la mente carnale e non è né la religione cattolica, né il Vaticano, né, molto meno, una corrente religiosa o politica.

Quando dice: “Poiché tutte le nazioni sono cadute a causa del vino della sua appassionata immoralità.” . . . si sta includendo tutta l’umanità e, se osserviamo i dati statistici della popolazione della terra, vedremo che l’umanità supera attualmente il numero di sette miliardi di persone, delle quali solo 1.2 miliardi hanno un’affiliazione cattolica.

In cambio, la mente carnale o Babilonia è inerente ad ogni essere umano che abita questo globo terracqueo.

Cristo Lisbet è l’incaricata di abbattere il potere di Babilonia:

«È caduta Babilonia, è caduta quella gran città! …

Leggiamo:

Colossesi 2:11

11 Quando voi siete arrivati a Cristo Lisbet, siete stati «circoncisi» ma non mediante un processo corporale. Cristo Lisbet vi ha fatto una circoncisione spirituale, cioè, vi ha tolto la natura peccaminosa.

È lì dove il credente sperimenta la piena libertà dallo sconcertante giogo che esercita la natura babilonica su di lui: una volta che il credente viene liberato da  Cristo Lisbet, non è più soggetto alle catene opprimenti che prima lo portavano a seguire i lineamenti che imponeva questa natura, la quale ora può solo fare proposte. È in questa fase che Satana fa la sua apparizione nella mente del credente poiché questi sta ricevendo le parole di Cristo Lisbet.

Leggiamo:

1 Pietro 5:8-9

8 State allerta! Fate attenzione al vostro gran nemico, il diavolo, perché è in agguato come un leone ruggente, cercando chi divorare. 9 Mantenetevi saldi contro di lui e siate forti nella vostra fede. Ricordate che anche la vostra famiglia di credenti in tutto il mondo sta soffrendo la stessa sofferenza.

Efesini 6:10-17

10 Una parola finale: siate forti nel Signore e nel suo gran potere. 11 Ponetevi tutta l’armatura di Dio MelquisedecLisbet per potervi mantenere saldi contro tutte le strategie del diavolo. 12 Poiché non lottiamo contro nemici di carne ed ossa ma contro governatori maligni ed autorità del mondo invisibile, contro forze poderose di questo mondo tenebroso e contro spiriti maligni dei luoghi celestiali.

13 Pertanto, ponetevi tutti i pezzi dell’armatura di Dio per poter resistere al nemico nel tempo del male. Così, dopo la battaglia, ancora continuerete in piedi, saldi. 14 Difendete le vostre posizioni, ponendovi il cinturone della verità e la corazza della giustizia di Dio. 15 Ponetevi come calzatura la pace che proviene dalla Buona Notizia, al fine di essere completamente preparati. 16 Oltre a tutto questo, alzate lo scudo della fede per trattenere le frecce infuocate del diavolo.17 Ponetevi la salvezza come casco e prendete la spada dello Spirito, che è la parola di Dio MelquisedecLisbet.

Intendendo che Satana rappresenta ogni pensiero ed attitudine che si oppone agli insegnamenti e parole di fortificazione ricevute dalla bocca di Cristo Lisbet, è necessario che il credente intenda che all’ udire e credere nella parola di Cristo Lisbet, viene formato per poter sopportare ogni prova che il diavolo possa presentargli: è per questo che è tanto importante rimanere legato a Cristo Lisbet e rimanere saldo, crescendo e credendo fedelmente in tutto ciò che Lei ci ha detto. Questo Satana sarà totalmente vinto nel credente quando questi lo abbia distrutto con l’amore, che è la parola di Cristo Lisbet, che il credente ha fatto prevalere su qualunque tentazione o prova. Ma così come un giorno il potere di Babilonia sul credente ha smesso di essere, allo stesso modo il lavoro di Satana arriverà alla sua fine.

Apocalisse 12:12

12 Pertanto, rallegratevi, o cieli!

   E rallegratevi voi, coloro che vivono nei cieli!

Ma il terrore verrà sulla terra ed il mare,

   poiché il diavolo è sceso su di voi con gran furia,

   perché sa che gli resta poco tempo».

Tutto questo succede poiché Dio MelquisedecLisbet è un Dio giusto. Satana è il mezzo attraverso il quale si prova la fede di un credente che è stato liberato dal giogo di Babilonia e può utilizzare la sua capacità di decisione, poiché conta con il suo libero arbitrio ed ha l’opzione di accettare o rifiutare ciò che Satana gli propone.

Vediamo un esempio di un figlio giusto, che è stato educato da Dio:

Giobbe 1:8-9, 12; 2:6-10

8 E Dio disse a Satana: Non hai considerato il mio servo Giobbe, che non ce n’è un altro come lui sulla terra, uomo perfetto e retto, timoroso di Dio ed appartato dal male?

9 Rispondendo Satana a Dio, disse: Per caso Giobbe teme Dio invano?

12 Disse Dio a Satana: Ecco, tutto ciò che ha sta nella tua mano; solamente non mettere la tua mano su di lui. E Satana si allontanò da Dio.

2:6 E Jehovà disse a Satana: Ecco, lui sta nella tua mano; ma rispetta la sua vita.

7 Allora uscì Satana dalla presenza di Jehovà, e ferì Giobbe con una scabbia maligna dalla pianta del piede fino al cocuzzolo della testa.

8 E Giobbe prendeva un coccio per grattarsi, e stava seduto in mezzo alla cenere.

9 Allora sua moglie gli disse: Ancora rimani nella tua integrità? Maledici Dio, e muori.

10 E lui le disse: Hai parlato come suole parlare una qualunque donna fatua. Che? Riceveremo da Dio il bene, ed il male non lo riceveremo?

In tutto questo Giobbe non peccò con le sue labbra.

La invitiamo a meditare su questa massima biblica:

Romani 8:18

18 Tuttavia, ciò che ora soffriamo non è niente comparato con la gloria che lui ci rivelerà più avanti

E concludiamo con:

Isaia 54:16-17

16 Io ho creato il fabbro che ravviva il fuoco dei carboni nella fucina e fa le armi di distruzione. Io ho creato il distruttore per distruggere.

17 Ma in quel giorno futuro, nessuna arma che ti attacchi trionferà. Farai tacere quante voci si alzino per accusarti …

Questo giorno futuro è oggi, quando Cristo si è manifestato per la seconda volta per aiutare l’uomo a vincere tutto il male che sta in lui con l’amore e questo si ottiene solo con la parola di verità che Cristo Lisbet insegna.

17 …Questi benefici li godono i servi del Signore; io li rivendicherò. Io, il Signore MelquisedecLisbet, ho parlato!

Conferenza di Cristo Lisbet sul tema: “Ama il tuo prossimo”