Welcome! - Bem-vindo! - Bienvenido! -

Video Recenti:

 L’unica morte che dà vita

ASCOLTA L’AUDIO DI QUESTO ARTICOLO

 

… anche la sposa si fece di carne e sangue. Poiché solo come essere umano poteva morire e solo mediante la morte poteva sconfiggere il potere del diavolo… – Ebrei 2:14

 

Agli inizi del secolo XX, il mondo ha visto l’apparizione di due poderosi elementi chimici, il polonio ed il radio, che sono dei minerali radioattivi. Li scoprirono una coppia: gli sposi Curie, Pierre e Marie. A questo paio di brillanti scienziati è successa una cosa estremamente tragica: sono morti per le conseguenze delle radiazioni che li contaminarono manipolando quei materiali, ignorando gli effetti che questi producevano sulla salute. Oggi, guardando il cristianesimo religioso nel suo corso di venti secoli, vediamo che, per credere nel Cristo del secolo I, le genti continuano a morire e, allo stesso modo come gli sposi Curie, non si rendono conto che è un materiale altamente pericoloso anche se sembra una cosa diversa, piena di pietà.

Leggiamo Ebrei 2:14

14 Così come i figli di Dio sono esseri umani – fatti di carne e sangue— anche la sposa si fece di carne e sangue. Poiché solo come essere umano poteva morire e solo mediante la morte poteva sconfiggere il potere del diavolo, il quale aveva il potere sulla morte.

Suona assurdo e contraddittorio che Cristo potesse vincere la morte morendo fisicamente, per poi rialzarsi da un freddo sepolcro. La chiave radica nel fatto di ESSERE VIVIFICATA STANDO IN UN CORPO CHE POTENZIALMENTE POTREBBE MORIRE.

Osserviamo la seguente frase:

Poiché solo come essere umano poteva morire

Insistiamo: non è una morte fisica ma il morire alla mente carnale sulla quale il diavolo aveva potere, perché è nella mente di un credente che si svolge la battaglia tra il bene ed il male! Poiché il diavolo sta nella mente dei credenti cercado di rubare il seme che Dio ha posto. L’idea è vincerlo, non dando spazio alle sue proposte:

e solo mediante la morte poteva sconfiggere il potere del diavolo, il quale aveva il potere sulla la morte.

Galati 5:17

17 La natura peccaminosa desidera fare il male, che è precisamente il contrario di ció che vuole lo Spirito. E lo Spirito ci dà desideri che si oppongono a ció che desidera la natura peccaminosa. Queste due forze lottano costantemente tra loro, quindi voi non siete liberi di portare a termine le vostre buone intenzioni,

Cristo Lisbet ha ricevuto l’immortalità stando in un corpo mortale e lo stesso succede a coloro che sono credenti oggi, nella sua manifestazione. È per questo che il Cristo di duemila anni fa non ha potuto dare immortalità a nessuno nella sua generazione e sono periti tutti: non hanno sperimentato la morte alla mente carnale stando in un corpo poiché Cristo è stata tolta loro (il regno gli è stato tolto) da uomini corrotti d’intendimento che hanno osato assassinarla.  La invitiamo a vedere l’evidenza in questo video:  Cristo Maria è stata assassinata per invidia. Può anche richiedere questa conferenza completa, gratuitamente, nel suo paese.

Romani 8:11

11 Lo Spirito di Dio, che ha rialzato il nostro Salvatore dai morti vive in voi, e così come Dio ha rialzato Cristo Lisbet dai morti, Lui darà vita ai vostri corpi mortali per mezzo dello stesso Spirito che vive in voi.

La frase che è sempre stata mal interpretata è: ha rialzato il nostro Salvatore dai morti…

Questo è un concetto che è stato relazionato al fatto che la persona viene rialzata da una tomba, ma il termine è lontano da questo significato. Vediamo:

Efesini 5:14

14 perché la luce rende tutto visibile. Per questo si dice:

«Svegliati, tu che dormi:

    alzati dai morti,

    e Cristo ti darà luce».

L’essere rialzato dai morti è una cosa che succede nella mente della persona che ascolta Cristo Lisbet e le crede.

Deve rimanere ben chiaro che il Cristo palestinese non ha vinto la morte nè il diavolo. È oggi quando Lei, Cristo Lisbet, si erge come il modello da seguire per coloro che vogliono la vita eterna.

La proposta di Cristo Lisbet è molto chiara e semplice. Leggiamo:

Romani 8:12-13

12 Pertanto, amati fratelli, non siete obbligati a fare ciò che la vostra natura peccaminosa vi incita a fare; 13 poiché se vivete obbedendole, morirete; ma se mediante il potere dello Spirito fate morire le azioni della natura peccaminosa, vivrete.

Qui troviamo in azione la famosa “legge di causa ed effetto”. Ció che si fa porta conseguenze.

Galati 6:8-9

 8 Coloro che vivono solo per soddisfare i desideri della loro propria natura peccaminosa raccoglieranno, da questa natura, distruzione e morte; ma coloro che vivono per essere graditi allo Spirito, dallo Spirito raccoglieranno vita eterna. 9 Cosí che non ci stanchiamo di fare il bene: a suo debito tempo, raccoglieremo numerose benedizioni se non ci diamo per vinti.

Questa è la nobile ed amorosa offerta che Cristo Lisbet fa al mondo. Non la rifiutare!

Proverbi 4:23-27

23 Su ogni cosa custodita, custodisci il tuo cuore;

Perché da esso sgorga la vita.

24 Apparta da te la perversità della bocca e allontana da te l’iniquità delle labbra.

25 I tuoi occhi guardino ciò che è retto, e si dirigano le tue pupille verso ció che hai davanti.

26 Esamina il sentiero dei tuoi piedi e tutti i tuoi cammini siano retti.

27 Non ti deviare alla destra né alla sinistra; apparta il tuo piede dal male.