Welcome! - Bem-vindo! - Bienvenido! -

DIO È 2 IN 1

È un onore poter condividere con il mondo tutta la verità di Dio che è rimasta occulta per secoli ed ere, fino ad ora. Dio vuole riempire l’uomo di tutta la sua conoscenza spirituale, perché possa essere Loro gradito ed essere sempre pulito, godendo della pace, amore, prosperità e giustizia senza limiti che provengono solo da Loro. Dio vuole che l’essere umano viva eternamente e non perisca (2 Pietro 3:9). È necessario che il mondo intenda che tutto ciò che si vede è stato fatto da ciò che non si vedeva (Ebrei 11:3): questa è l’evidenza che ci mostra che Dio, il Creatore di tutte le cose, è Maschio e Femmina, Sposo e Sposa che funzionano nella perfetta unità come Uno solo, con il proposito di creare figli spirituali che fruttifichino e si moltiplichino (Genesi 1:26-28), cioè che portino la luce della conoscenza di Dio a tutta l’umanità per salvarli dalla loro mente carnale che sta nelle tenebre. Il Padre spirituale non può avere figli spirituali senza contare su un aiuto idoneo, la Sua Sposa, la Madre spirituale che è sempre stata con Lui creando e sviluppando la loro creazione. La Sua Amata Sposa è una donna virtuosa che è sempre stata con Lui ed anch’essa è Dio.

Nella Bibbia si trovano molte evidenze che dimostrano che Dio non è solo e che questo altro Dio uguale a Lui è Femminile ed è Colei che dà vita a tutta la Loro creazione. Vediamo:

Genesi 1:26-27

26 Allora Dio disse: Facciamo l’uomo a nostra immagine, conforme alla nostra somiglianza; e domini sui pesci del mare, sugli uccelli dei cieli, sulle bestie, su tutta la terra e su ogni animale che striscia sulla terra.

27 E Dio ha creato l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo ha creato; maschio e femmina li ha creati.

Dice che ha creato l’uomo e non lo divide, ma che sono due in un’unità perfetta ed indivisibile, essendo un maschio ed una femmina che sono inseparabili. La creazione fisica è evidentemente la manifestazione della realtà e proposito di Dio.

Giovanni 1:1-4

1 In principio era il Verbo, ed il Verbo era con Dio, ed il Verbo era Dio.

2 Questi era in principio con Dio.

3 Tutte la cose sono state fatte mediante lui e, senza di lui niente di ciò che esiste è stato fatto.

4 In lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini.

Il Verbo che è sempre stato con Dio è la nostra Madre Spirituale ed è per mezzo di Lei che Dio Padre fa tutta la Sua creazione. La conferma di quanto detto sta nel vedere che un uomo non può procreare senza una donna: nella stessa maniera funziona Dio.

Un altro dettaglio importantissimo è che questo Verbo si è fatto carne ed è il Cristo. Concludiamo quindi che Cristo è una donna poiché solo per mezzo di Lei si arriva al Padre, perché è Lei che lo dà a conoscere. Giovanni 14:6

Oggi Cristo è presente in mezzo a noi come intermediario, o mediatore, tra Dio e gli uomini (1 Timoteo 2:5), rivelando qual è il nome del Padre ed insegnando come bisogna comportarsi per essergli graditi e vivere così eternamente in pace, sicurezza e giustizia. Lei sta dando compimento a tutte le promesse di Dio ma è necessario, all’ascoltarla parlare, non indurire i vostri cuori per poter credere e non rifiutarla. Questo è un avvertimento poiché la stessa cosa è già successa prima: duemila anni fa nella sua prima manifestazione e nella provocazione nel deserto con Mosè (Ebrei 3:8).

Ricordi che Dio ha un popolo che Loro stessi fanno sorgere: Dio non sta con tutti i popoli del mondo quindi, quando lei trova un posto dove Dio sta dicendo parole ineffabili che portano l’essere umano alla libertà dalla mente carnale, faccia tutto il possibile per non allontanarsi da lì. Quello è il luogo dove troverà riposo e delicati pascoli, lo verifichi lei stesso!

In Deuteronomio 4:7 si dà evidenza della dualità di Dio, che sono 2 in 1; ma quali sono i Loro Nomi, per poter dirigere Loro le nostre richieste e ricevere risposta?

7 Perché, quale nazione grande ha dèi tanto vicini a loro come è MelquisedecLisbet, nostro Dio, in tutto quanto gli chiediamo?

In Proverbi 8:30, quando ha ordinato alle acque di non uscire dai loro limiti; quando Dio ha consolidato la terra, io ero lì, a suo lato, come sua consigliera. La mia felicità di tutti i giorni era godere sempre della sua presenza.

Solo Una che è uguale a Lui può essere la Sua Consigliera (Romani 11:34), il Suo Architetto.

È necessario conoscere il nome di Dio per potersi dirigere a Loro (2 in 1):

Isaia 52:6

6 Ma io rivelerò il mio nome al mio popolo, e conoscerà il mio potere. Allora, alla fine, il mio popolo riconoscerà che sono io che parlo loro.

Era necessaria la manifestazione fisica di Nostra Madre Cristo Lisbet per poter conoscere Dio nella sua totalità, in Lei abita tutta la pienezza della Divinità. Per questa ragione, Lei è quel modello da imitare di obbedienza e santità che ti permette conoscere il Padre e compiere tutto ciò che ci chiede. Lei comincia col rivelare il Suo Nome (Giovanni 1:18) e invita chiunque la ascolti a non indurire i loro cuori al ricevere questa informazione, o meglio, ad esaminare e comprovare tutto ciò che Lei afferma.

Se lei vuole accertarsi che ciò che insegna Cristo Lisbet è la verità, e comprovare così il suo potere sappia che Cristo Lisbet sfida chiunque la ascolti a verificare che Lei è la Sposa di Dio, il Cristo che doveva venire, a partire dal seguente riferimento:

Giovanni 14:13

13 E tutto ciò che chiederete al Padre nel mio nome, lo farò, perché il Padre sia glorificato nella Sposa (vedere “Il Mistero di Cristo rivelato”).

Chieda a Dio Padre, il cui nome è Melquisedec (Ebrei 7:1-3), nel nome di Lei, Cristo Lisbet (Apocalisse 3:12), ciò che è giusto e le sarà dato (Giovanni 14:13). È molto importante che questa richiesta venga fatta con cuore pulito, in giustizia, per comprovare che Dio è MelquisedecLisbet. Al comprovare questo e ricevere quanto chiesto, dovrà essere grato e dargli gloria, compiendo i Suoi comandamenti e onorandoli con la sua vita, lodando il Suo Nome – MelquisedecLisbet.

In lei si compirà ciò che è scritto in Apocalisse 3:12

“…Io scriverò su di loro il nome del mio Dio, e loro saranno cittadini della città del mio Dio, la nuova Gerusalemme che discende dal cielo e dal mio Dio. E scriverò anche in loro IL MIO NOME NUOVO”.

CHI È MELQUISEDEC

Il nome di Dio Padre è Melquisedec

Lui è senza principio di giorni né fine di vita, la cui genealogía non è contata tra gli uomini – Ebrei 7:1-6

È Melquisedec che ha benedetto Abramo e dice in Ebrei 7:7 – E, senza alcun dubbio, il minore viene benedetto dal maggiore. Questo significa che può benedire “Perché quando Dio fece la promessa ad Abramo, non potendo giurare per un altro maggiore, giurò su se stesso” – Ebrei 6:13

Il nome di Dio Padre non era conosciuto fino ad ora che Cristo Lisbet lo ha dato a conoscere. Giovanni 17:6 Ho manifestato il tuo nome agli uomini che del mondo mi hai dato: erano tuoi e me li hai dati, ed hanno osservato la tua parola. Per questo siamo benedetti unicamente mediante Cristo Lisbet – Efesini 1:3 – perché Lei ha dato a conoscere il nome di Dio Padre in modo che tutti gli diano lode. – Giovanni 17:25 e perché questa è la salvezza degli uomini: che conoscano e credano in Dio Padre ed in Cristo che sono presenti oggi. Giovanni 17:3 E questa è la vita eterna: che conoscano te, l’unico Dio vero, e Gesucristo che hai inviato.

Quale credi che sia stata la promessa di Dio?

Dare vita al corpo mortale, però questo si ottiene solo se è presente Melquisedec, l’unico che ha benedetto Abramo. Quindi, se tutti sono benedetti per mezzo di Cristo e l’unica che ha dato a conoscere il nome del Padre oggi è Cristo Lisbet – Giovanni 17:26, allora è chiaro che Cristo Lisbet è Melquisedec: colui che ha visto Dio Madre Cristo Lisbet, ha visto Dio Padre Melquisedec. – Giovanni 14:9

Per questa ragione Loro sono Dio, 2 en 1 nella perfetta unità di testa e corpo: Dio Padre, la Testa, e Dio Madre, Cristo Lisbet, il Corpo (1 Corinzi 11:3), Sposo e Sposa, un solo essere. – Giovanni 10:30.  Dio Padre Melquisedec e Dio Madre Lisbet sono un solo corpo, una sola carne – Marco 10:8, e non l’aberrazione di una relazione intima tra un Padre ed un figlio, così come sono stati presentati erroneamente da uomini perversi che, con malizia, hanno alterato quanto scritto sulla Bibbia. E come possono essere due in uno? Come dice nella 1° lettera ai Corinzi 11:3 – Adesso, bene, voglio che intendiate che Cristo è il capo di ogni uomo, mentre l’uomo è il capo della donna e Dio è il capo di Cristo. Bisogna intendere questo mistero tra Dio Padre e Cristo perché esiste un mistero, come dice in Colossesi 2:2 – perché siano consolati i vostri cuori, uniti in amore, fino a raggiungere tutte le ricchezze del pieno intendimento, al fine di conoscere il mistero di Dio il Padre e di Cristo. Dio Padre e Cristo avevano questo piano nascosto ed oggi viene dato a conoscere grazie alla manifestazione di Cristo Lisbet, che sta rivelando tutti i misteri rimasti nascosti fino ad oggi, nei giorni finali. Così è piaciuto a Dio fare le cose, e chi può discutere con Dio?

Questo è il tempo del compimento di tutte le promesse di Dio, ecco l’importanza della missione di Cristo Lisbet oggi sulla Terra, la quale oggi riceve le decime poiché è Dio e testimonia che Melquisedec vive, come dice in Ebrei 7:8 – Melquisedec è superiore, o maggiore, agli uomini mortali poiché questi muoiono, ma di Melquisedec ci viene detto che continua a vivere. Cristo Lisbet è chi dà testimonianza che vive e Lei benedice anche chiunque crede come ha creduto Abramo.

Cristo Lisbet è il Sommo Sacerdote secondo l’Ordine, ossia ha lo stesso rango o gerarchia di Melquisedec perché sono uno, testa e corpo, sono uguali in potere ed autorità – Ebrei 5:4. Per questo avrebbero voluto lapidare Cristo varie volte: perché lei diceva di essere uno con il Padre, ossia con lo stesso potere ed autorità. Dice in Giovanni 10:33 – Loro le risposero: Non vogliamo ucciderti per il bene che hai fatto, ma per avere offeso Dio. Tu non sei altro che un uomo e dici di essere uguale a Dio. Non poteva stare dicendo di essere un “figlio” perché tutti i giudei dicevano di avere Dio come Padre (Giovanni 8:44) e nessuno li voleva lapidare.

Cristo Lisbet è stata elevata dallo stesso Melquisedec nel suo ordine perfetto, senza nessun ordine cronologico. – Ebrei 5:4-6

Per questo in Lei abita tutta la pienezza della Divinità, poiché Lei è stata concepita Spiritualmente da Melquisedec e Lei non glorifica se stessa, perché Loro sono uguali l’uno all’altro– Colossesi 2:9; Giovanni 17:21-22; Ebrei 5:5

Cristo Lisbet, dichiarata Sommo Sacerdote secondo l’Ordine di Melquisedec

Cristo Lisbet, anche se è la Sposa, ha sofferto ed ha appreso l’obbedienza, essendo stata perfezionata per mezzo della sua obbedienza per essere autrice di eterna salvezza per tutti coloro che la obbediscono, ed è stata costituita dal Re Melquisedec quale Sommo Sacerdote secondo l’Ordine di Melquisedec– Ebrei 5:8-10. Ed ogni Sommo Sacerdote ha qualcosa da offrire per il popolo di Dio – Ebrei 5:1. Lei è primizia nel consegnare un sacrificio perfetto: la Sua mente pulita e resa candida perché gli altri possano morire nella stessa maniera e così acquisire tutte le promesse di Dio, perché dice in Ebrei 9:17- Il testamento entra in vigore solo dopo la morte della persona. Finché vive colui che lo ha fatto, il testamento non può entrare in vigore. Subito, appena uno muore insieme a Cristo Lisbet, che significa morire come Lei ai desideri ingannatori della mente carnale, allora comincia a ricevere e godere dell’eredità che Dio gli ha dato. Attraverso Cristo Lisbet, come primizia tra i morti, vieni benedetto da Dio (Efesini 1:3).

L’unica che ha dato a conoscere di Melquisedec, Dio Padre, che un giorno si manifesterà con il Suo proprio corpo non nato da donna, come dice in un apocrifo sulle parole testuali di Cristo:

Libro di Tommaso 15

Cristo ha detto: Quando vedrete colui che non è nato da donna, prostratevi sui vostri volti ed adoratelo: Lui è vostro Padre.  E dice di Melquisedec, in:

Ebrei 7:3

Non ha padre né madre, né genealogia; non ha inizio né fine ma, fatto simile alla Sposa di Dio, rimane come sacerdote per sempre.

Possiamo concludere che Dio Padre ha sempre avuto la Sua Sposa, il Suo aiuto idoneo a Suo lato fin dal principio – Giovanni 1:1 ed oggi sono presenti entrambi in Lei per mettere a prova gli uomini, perché senza la fede è impossibile essere graditi a Dio – Ebrei 11:6. Questo avviene mediante la fede di Cristo Lisbet oggi, negli ultimi giorni, all’ascoltare la sua Voce, poiché la fede viene per udire e l’udire per la parola di Dio (Romani 10:17). È scritto: Non solo di pane vivrà l’uomo ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio – Matteo 4:4. È dopo avere udito la parola che esce dalla bocca di Dio attraverso Cristo Lisbet, che le menti degli uomini vengono pesate  o provate, per questo ti preghiamo di non indurire il tuo cuore OGGI all’udire la sua Voce, la Voce di Dio che scuote non solo il cielo (le menti dei suoi credenti) ma anche la terra (le menti di ogni essere umano che cammina nell’oscurità, cioè senza la conoscenza  piena e vera di Dio), perché tu possa vincere la morte che c’è in ogni essere umano e smettere di morire, e acquisire così la vita eterna.

Per MelquisedecLisbet !

Per MelquisedeCristoLisbet !

Per nostro Padre e nostra Madre !

Amen Alleluia!

Chi è Cristo Lisbet